la storia della sagra...

La prima edizione della manifestazione denominata “Sagra da Scueta” si è svolta a Tualis nel 1976 ed è proseguita quasi ininterrottamente fino al 2003 per poi fermarsi fino al 2010 e riprendere alla grande nel 2011 in occasione del mancato passaggio del Giro d'Italia.

Inizialmente, dal 1972 al 1975, la manifestazione durava un solo giorno e si chiamava “la prima d’avost in mont” (la prima domenica di agosto in montagna).

La festa si svolgeva presso la Malga Crostis (situata sull’omonima montagna a 1.860 m s.l.m.), ed era nata principalmente per promuovere e valorizzare i prodotti caseari di malga (formaggio e ricotta affumicata).

Problemi logistici ed organizzativi nonché meteorologici ( a quelle quote è difficile azzeccare una giornata intera di bel tempo) hanno indotto gli organizzatori a trasferire la festa più in basso a 900 m s.l.m. e precisamente a Tualis, piccola frazione di Comeglians e a posticiparla a ridosso del ferragosto con una durata media di una settimana.

Considerato che feste del formaggio di malga già si organizzavano in diversi paesi della Carnia ma non così della ricotta si è pensato di chiamarla semplicemente “Sagra da Scueta”. (Sagra della Ricotta)

tipicita' dei chioschi...

Oltre alla ricotta di malga affumicata che si può degustare con la polenta, il menù comprende tutta una serie di piatti in cui questo prodotto ha un ruolo preponderante come per esempio:
- Gnocchi alla ricotta
- Cjarsons alla ricotta
- Toc di vora (di cui ci vantiamo di essere stati i primi a proporlo nelle sagre)
- Torta alla ricotta e altri...


spettacoli...

La musica folkloristica la fa da padrona con esibizioni delle scuole di ballo STAR DANCE e EASYDANCE. In passato non sono mancati, musica da discoteca per i più giovani e concerti pop con artisti famosi quali Enrico Ruggeri, Mal e Michele.

EVENTI SPORTIVI E CULTURALI

Durante la manifestazione si sono sempre svolti eventi sportivi quali le staffette di corsa in montagna e gare di mountain bike, giochi popolari come il “palo della cuccagna” e la “gara dal seon” ed eventi culturali quali rassegne corali con il coro locale “Monte Crostis” e altri provenienti da tutta la regione, esibizione dei Piccoli danzerini di Tualis e Noiaretto, mostre fotografiche e di pittura.

L'edizione di quest'anno porterà una tappa del 19° Trofeo Carnia in MTB, passeggiate nel bosco di Tualis in collaborazione con il CAI, mostra veicoli storici di Latisana e la mostra fotografica sul mondo della ricotta.

curiosita'

Le prime edizioni della “Sagra da Scueta” venivano organizzate dalla “S.M.C. Gioventù di Tualis e Noiaretto” una associazione legalmente costituita con atto notarile la cui amministrazione era riservata esclusivamente ai giovani maschi celibi.

Dal 1993 la sagra è organizzata dalla Pro Tualis e Noiaretto, una associazione anch’essa costituita legalmente con uno statuto tipico delle Pro-Loco.

Dal 2011 a presiedere tale associazione è una donna, Giuditta Di Piazza, come il vice-presidente, Ilaria Di Piazza e la segreteria, Marta Di Piazza: un pool tutto al femminile.

Gli altri membri del Consiglio Direttivo sono: Fabio Capra, Dario Di Piazza, Fabio Di Piazza, Armando Gracco e Michele Gracco,: quest'ultimo quale rappresentante dell'Amministrazione Beni Civici di Tualis e Noiaretto.



alcune foto della sagra
dal 1976 ad oggi...